Bronte, mascherine fashion contraffatte

Sequestrati in un fabbrica tessile più di 700 pezzi con loghi di case di moda, squadre di calcio e personaggi dei cartoni animati VIDEO

Bronte, mascherine fashion contraffatte

BRONTE – Oltre 700 mascherine contraffatte e alcuni macchinari impiegati per la loro produzione sono stati sequestrati da militari della Guardia di finanza in una fabbrica tessile a Bronte (Catania). I titolari dell’azienda sono stati denunciati per introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi.

Le mascherine, in tessuto lavabile, riportavano i simboli delle più famose maison di moda, i loghi di squadre di calcio, delle più importanti scuderie di Formula Uno o raffiguravano personaggi dei cartoni animati. Alcune erano pronte per essere assemblate a marchi falsificati.

Le Fiamme Gialle hanno anche accertato la contraffazione di noti marchi di abbigliamento sportivo o di tendenza. Tutte le mascherine erano prive dei dati identificativi. I militari hanno anche sequestrato una pressa professionale termoadesiva per tessuti e 842 loghi contraffatti riprodotti abilmente e pronti per essere applicati sulle mascherine.


Correlati