Sicilia, un altro doppio zero

Coronavirus: nessun decesso e nessun nuovo positivo, 58 i guariti. Il dettaglio per province. Dodici regioni senza vittime nelle ultime 24 ore

Sicilia, un altro doppio zero

Ancora una volta zero decessi e zero contagi. Questo il quadro della situazione coronavirus in Sicilia, aggiornato alle 15 di oggi (3 giugno).

Dall’inizio dei controlli i tamponi effettuati sono stati 154.873 (+1.456 rispetto a ieri), su 131.820 persone: di queste sono risultate positive 3.447 (0), mentre attualmente sono ancora contagiate 904 (-58), 2.268 sono guarite (+58) e 275 decedute (0).

Degli attuali 904 positivi, 67 pazienti (-2) sono ricoverati – di cui 7 in terapia intensiva (-1) – mentre 837 (-56) sono in isolamento domiciliare.

Questa la divisione degli attuali positivi nelle varie province: Agrigento 32 (0 ricoverati, 108 guariti e 1 deceduto); Caltanissetta 18 (5, 147, 11); Catania 411 (22, 561, 100); Enna 12 (1, 384, 29); Messina 131 (22, 377, 57); Palermo 265 (16, 279, 36); Ragusa 11 (0, 79, 7); Siracusa 9 (1, 213, 29); Trapani 15 (0, 120, 5).

Stabile l’aumento dei contagiati per il coronavirus in Italia: sono complessivamente 233.836, con un incremento rispetto a ieri di 321 casi. Ieri si era registrato un aumento di 318. In Lombardia sono 237 in più, in aumento rispetto a ieri quando erano 187, pari al 73,8% dell’aumento odierno in Italia. Oltre alla provincia di Bolzano, ci sono 8 Regioni a zero nuovi contagi: Sicilia, Friuli Venezia Giulia, Umbria, Sardegna, Valle d’Aosta, Calabria, Molise e Basilicata.

Per la prima volta dall’inizio dell’emergenza è salito a 12 il numero delle Regioni che nelle ultime 24 ore non hanno registrato vittime per il Covid. Non ci sono morti in Veneto, Marche, Campania, Trentino Alto Adige, Sicilia, Friuli Venezia Giulia, Umbria, Sardegna, Valle d’Aosta, Calabria, Molise e Basilicata. Le vittime nelle ultime 24 ore in Italia sono 71, in aumento rispetto alle 55 di ieri. In Lombardia nell’ultima giornata se ne sono registrate 29, in aumento rispetto alle 12 di ieri. I guariti sono invece saliti a 160.938  con un incremento rispetto a ieri di 846. Martedì l’aumento era stato di 1.737.


Correlati