Catania e gli stalli per i disabili: un titolare su cinque è morto da tempo

Un controllo a campione porta alla revoca di 250 spazi-auto

CATANIA – Il 20% di titolari di stalli di sosta numerati per disabili rilasciati dal Comune di Catania è deceduto da tempo, in un caso dal 2010. E’ quanto emerso da un controllo a campione effettuato in collaborazione con la polizia locale e i Servizi demografici dell’ente.
La Direzione comunale competente nelle scorse settimane ha intrapreso un lavoro di verifica sull’esistenza in vita o sul cambio di residenza dei titolari che ha portato a oggi alla revoca di circa 250 stalli numerati per disabili su un totale di circa 1.400.
Il presidente della commissione polizia urbana, Bartolo Curia, ha annunciato che l’amministrazione comunale sta predisponendo un nuovo regolamento per il rilascio dei contrassegni per la circolazione, la sosta e la concessione di stalli dei veicoli al servizio dei portatori di handicap.

scroll to top
Hide picture