De Luca va contro Musumeci: “A Messina supermercati aperti la domenica”

Il sindaco: “No all’ordinanza regionale, il prefetto è con me”. A Palermo code di mezzo chilometro in vista della chiusura

VIDEO “Alla ministra ho mandato rose rosse”

De Luca va contro Musumeci: “A Messina supermercati aperti la domenica”

MESSINA – “La domenica i generi alimentari, supermercati e centri commerciali potranno stare aperti come avevamo stabilito con la nostra ordinanza sindacale. Anche il prefetto ci ha dato ragione, rendendo di fatto inefficace l’ordinanza del presidente della Regione siciliana che ne prevede la chiusura”. Ad annunciarlo è il sindaco di Messina, Cateno De Luca.

“Adesso – dice – non avete più scuse, rispettate gli orari e non create assembramenti ingiustificati altrimenti sarò costretto a ripristinare la tessera del pane in vigore nel ventennio”.

Tutto questo mentre in molte città della Sicilia si registrano lunghe code agli ingressi dei supermercati. Per la seconda domenica dalla firma dell’ordinanza i negozi di alimentari domani saranno chiusi e la gente fin da stamattina si è messa in coda per fare la spesa.

Dalla stazione centrale di Palermo al Lidl la fila è lunga mezzo chilometro: le persone indossano le mascherine e mantengono la distanza di sicurezza di almeno un metro. Nei negozi si entra poco alla volta, i commessi fanno rispettare i turni.

Nei centri commerciali più grossi stazionano polizia e carabinieri: dopo che due giorni fa c’è stato un tentativo di assalto in un supermercato a Palermo sono state rafforzate le misure di sicurezza agli ingressi dei market più frequentati.


Correlati