Panico in alta quota, soccorsa escursionista

Una ragazza di 24 anni è rimasta bloccata in zona “Tanaurpi” sul versante Etna Nord

Panico in alta quota, soccorsa escursionista

CATANIA – Ieri sera i carabinieri di Linguaglossa hanno prestato soccorso a una escursionista in difficoltà sull’Etna.

Si tratta di una 24enne di Pedara (CT) che, accompagnata da un coetaneo di Misterbianco (CT), è stata colta da un attacco di panico mentre stava percorrendo a piedi con l’utilizzo delle ciaspole la strada pedemontana all’interno di un canalone scosceso, nel tentativo di raggiungere la sottostante pista da sci Tanaurpi (tana della volpe).

Il giovane accompagnatore ha avuto la prontezza di chiedere aiuto al 112 consentendo l’intervento dei militari di Linguaglossa i quali, utilizzando la motoslitta in dotazione, hanno raggiunto i due escursionisti e, unitamente a personale del soccorso alpino e speleologico siciliano, li hanno soccorsi e condotti a Piano Provenzana.


Correlati