14.9 C
Catania
27 Nov 2021

Catania, sorpresi a pescare “bianchetto”

SiciliaCatania, sorpresi a pescare "bianchetto"

CATANIA – Una decina di imbarcazioni sorprese la notte scorsa dalla Guardia Costiera di Catania a pescare bianchetto sotto costa è stata intercettata durante un’operazione che ha impegnato tre unità navali e pattuglie da terra.
Alcune delle imbarcazioni hanno tentato la fuga ma sono state raggiunte e dirottate sul molo, dove i militari hanno sequestrato l’attrezzatura da pesca ed elevato infrazioni amministrative per un totale di 20 mila euro.
Sono state complessivamente poste sotto sequestro sette reti da pesca per una lunghezza complessiva superiore a 500 metri che risultavano imbarcate su unità da diporto. Su altre imbarcazioni sono state invece sequestrate reti tipo “sciabiche” che erano state utilizzate per la cattura di specie ittiche sotto misura.
Le attività, coordinate dalla Sala Operativa, hanno consentito anche di accertare altre tipologie di reati. Sequestrata anche una rete a strascico che i militari avevano intercettato lungo il litorale della Plaia di Catania.
La Guardia Costiera ha anche fermato nel porto due persone che stavano caricando su un furgone diversi bidoni di acqua di mare non particolarmente pulita per bagnare il pescato che normalmente viene venduto senza etichetta nei mercati rionali.

Correlati