Irruzione con le pistole nel panificio, ma scambiano la bilancia per la cassa

Riposto: inseguiti e arrestati due ragazzi un po’ “sbadati”

Irruzione con le pistole nel panificio, ma scambiano la bilancia per la cassa

RIPOSTO (CATANIA) – I carabinieri hanno arrestato due ragazzi a Riposto per una rapina a un panificio. Un 27enne del posto e il complice romeno di 18 anni, residente a Giarre, ieri sera con il volto coperto da passamontagna e armati di pistola hanno fatto irruzione nel negozio al civico 172 di corso Italia.

Sotto la minaccia dell’arma hanno costretto la moglie del titolare a farsi da parte per potersi impossessare di una bilancia elettronica, scambiata presumibilmente per la cassa, quindi sono fuggiti a bordo di uno scooter.

A intercettarli, disarmarli e ammanettarli i carabinieri di pattuglia che li avevano visti. La pistola era una scacciacani sprovvista di tappo rosso.


Correlati