Ragusa, entro il 30 novembre nuovo ospedale a regime

di Nuccio Sciacca – Al “Giovanni Paolo II” proseguono le operazioni di trasferimento

Ragusa, entro il 30 novembre nuovo ospedale a regime

Ancora qualche giorno e il nuovo ospedale di Ragusa potrà finalmente dirsi al completo. Il direttore degli ospedali, Pasquale Granata, ha infatti confermato che dopo il trasferimento dei Servizi di Farmacia e Laboratorio Analisi al nuovo ospedale, Giovanni Paolo II, procedono, in maniera spedita, le operazioni per il trasferimento degli altri reparti e servizi.

Nello specifico sono già pronti per essere trasferiti: il Pronto Soccorso e la Rianimazione, quest’ultima ha già in funzione quattro posti letto. Il blocco operatorio è in fase di trasferimento all’ospedale Giovanni Paolo II. Le due Tac sono perfettamente funzionanti e la terza lo sarà il prossimo 17 novembre.

Ancora una volta, l’Azienda Sanitaria richiama l’attenzione dei cittadini e degli utenti a dare credito solo alle notizie ufficialmente comunicate dall’Azienda Sanitaria e di avere un po’ comprensione se dovesse verificarsi qualche disguido.


Correlati