Maltempo, Sicilia nell’occhio del ciclone. Buche su A18: chiuso svincolo Taormina

Alberi caduti e cornicioni pericolanti nel Catanese, allagamenti nel Palermitano, Eolie quasi prive di collegamenti

Maltempo, Sicilia nell’occhio del ciclone. Buche su A18: chiuso svincolo Taormina

CATANIA – Da questa notte, tutte le squadre operative del comando provinciale dei vigili del fuoco di Catania sono impegnate per interventi di soccorso a seguito delle avverse condizioni meteo, in particolare per il forte vento.

Da ieri sera, sono circa 45 gli interventi di soccorso espletati. Si tratta principalmente di alberi, rami e pali caduti su strada, di tegole sconnesse e pericolanti, di serrande e verande danneggiate e di cornicioni e intonaci pericolanti. Le aree maggiormente interessate, oltre al centro cittadino, sono la zona industriale di Catania, Acireale e Motta Sant’Anastasia/Valcorrente.

La forte pioggia caduta la notte scorsa ha creato anche delle buche nell’asfalto dell’autostrada A18, che hanno provocato danni ad automobilisti. Per mettere in sicurezza la strada è stato chiuso lo svincolo di Taormina e bloccato il tratto tra Giardini Naxos e Roccalumera, in direzione Catania-Messina. Lavori sono in corso per il ripristino della circolazione.

Le abbondanti piogge stanno creando disagi anche in provincia di Palermo. Il torrente Milicia che la notte del 4 novembre scorso straripò uccidendo nove persone che si trovavano nella zona in una villetta abusiva torna a farsi minaccioso. Anche questa mattina i vigili del fuoco sono nella zona per assistere diversi automobilisti bloccati e per cercare di monitorare l’area.

Interventi in provincia per allagamenti anche a Misilmeri, Ficarazzi e a San Giuseppe Jato. Una nuova notte di allagamenti e interventi dei vigili del fuoco nella parte orientale di Palermo. La pioggia caduta intensamente ha provocato disagi agli automobilisti nella zona di via Messina Marine, via Imera, corso Re Ruggero, la zona dell’ospedale Policlinico e in viale Regione Siciliana.

Diversi gli interventi dei pompieri. Secondo le previsioni ci sarà ancora pioggia e ieri la protezione civile aveva diramato su Palermo e provincia l’allerta gialla fino alla sera di oggi.

Anche le Eolie sono flagellate dal maltempo. Mare mosso e isole quasi prive di collegamenti, vento e pioggia torrenziale hanno colpito l’arcipelago. A Vulcano è franata una parte della strada provinciale che dal porto conduce al Piano. Bloccati gli alunni diretti a scuola.


Correlati