Smontavano auto rubate a Picanello

Catania. Nel garage di un pregiudicato trovati carte di circolazione, centraline delle macchine e ricambi: 5 denunce

Smontavano auto rubate a Picanello

CATANIA – Cinque persone sono state denunciate dalla polizia di Catania per ricettazione: sequestrate auto, diverse carte di circolazione e ricambi rubati. Gli agenti hanno anche trovato diverse chiavi di macchine, ben 46 centraline di vari modelli di auto, arnesi atti allo scasso e armi bianche.

L’intervento dei poliziotti ha avuto come scenario il quartiere di Picanello dove in un garage di un noto pregiudicato, M. M., è stata trovata una Fiat Tipo in procinto di essere smantellata; oltre al titolare del garage, erano presenti altre tre persone (S.G., C.S. e I.B.M.) che, alla vista dei poliziotti e prima di essere bloccati, hanno tentato la fuga nascondendosi in un appartamento vicino, suscitando timore nello spaventatissimo proprietario, estraneo ai fatti.

Come se non bastasse, i liquidi tossici provenienti dallo smontaggio delle vetture rubate venivano smaltiti nel sottosuolo, attraverso un canale ricavato nel garage, creando grave inquinamento ambientale. Le centraline e i libretti di circolazione, invece, sono stati trovati in un deposito di un altro noto pregiudicato, L.B.G.


Correlati