Cannes: Schifani revoca spesa da 3,7 milioni

Inchiesta della Corte dei conti: Gdf in assessorato

PALERMO – Il governatore della Sicilia Renato Schifani, con una direttiva all’assessore regionale e al dirigente generale al Turismo, ha chiesto di adottare la revoca in autotutela di ogni atto potenzialmente produttore di danno e responsabilità in capo alla Regione in relazione alla partecipazione alla prossima edizione del Festival di Cannes. L’Avvocatura generale della Regione ha accertato che, in merito all’affidamento dell’evento “Sicily, Women and Cinema”, non ha ravvisato piena correttezza nell’applicazione dell’articolo 63 del Codice degli appalti, che prevede la procedura negoziata previa pubblicazione di un bando di gara.

La decisione arriva a poche ore dall’irruzione dei finanzieri del nucleo di polizia economico-finanziaria di Palermo stamani negli uffici dell’assessorato regionale al Turismo per l’acquisizione di alcuni documenti nell’ambito dell’inchiesta aperta dalla Procura della Corte dei conti sul finanziamento da 3,7 milioni di euro alla società lussemburghese Absolute Blue.

scroll to top
Hide picture