Nel locale 52 kg di cibo non tracciato

Controlli a Catania: denunciati anche due parcheggiatori abusivi

CATANIA – Nuovi controlli dei carabinieri di Catania in centro storico e in particolare in piazza Giovanni XXIII, piazza Falcone e piazza Della Repubblica. I militari hanno sorpreso per l’ennesima volta un 57enne catanese e un 52enne catanese individuati rispettivamente in piazza Falcone e in piazza Giovanni XXIII mentre ‘impartivano’ istruzioni agli automobilisti intenti a posteggiare le auto. Entrambi sono stati denunciati.

I controlli, volti alla verifica del rispetto delle norme igienico sanitarie, effettuati dai carabinieri insieme ai colleghi del Nas, hanno interessato diversi esercizi commerciali del centro dediti alla somministrazione di alimenti e bevande. In particolare, in seguito all’ispezione di un’attività di ristorazione in zona piazza Giovanni Verga, i militari hanno accertato carenze igienico sanitarie e la mancata redazione delle schede Hccp (Analisi dei Rischi e Controllo dei Punti Critici in relazione alla produzione degli alimenti, al fine di garantire la sicurezza igienica e la commestibilità). Il titolare, un 45enne di nazionalità cinese, è stato sanzionato per un importo complessivo di 4.500 euro, i militari hanno anche proceduto al sequestro di 52 kg di alimenti surgelati non tracciati.

Le attività di ricerca di stupefacenti e armi hanno fornito riscontro positivo ai militari per un 40enne, trovato in possesso di modiche quantità di droga e pertanto è stato segnalato, quale assuntore, alla prefettura. Nel corso dei controlli alla circolazione stradale, i militari hanno identificato una settantina di persone e sottoposto a verifica una trentina di veicoli in transito contestando una decina di infrazioni al Codice della Strada.

Controlli anche della polizia di Catania nelle serate appena trascorse nelle vie del centro storico, in attuazione delle direttive emanate dal Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica tenutosi in Prefettura. Controllati 5 esercizi pubblici dislocati tra via Teatro Massimo, via Sangiuliano, via Coppola, via Vasta, via Etnea e zone limitrofe sanzionandone tre per ampliamento abusivo di suolo pubblico. Per gli altri due locali, si sono resi necessari ulteriori approfondimenti. Per uno, saranno approfonditi alcuni aspetti di natura igienico-sanitaria emersi nel corso dei controlli eseguiti nelle cucine. Nel corso dei controlli sono state identificate e controllate complessivamente 65 persone e 22 veicoli e contestate diverse violazioni del Codice della Strada.

scroll to top
Hide picture