Misiliscemi ha il suo primo sindaco

Nuovi primi cittadini anche a Partinico e Tortorici

Tornata elettorale amministrativa ieri in tre Comuni della Sicilia. A Partinico (Palermo) è Pietro Rao il nuovo sindaco. Sconfitti i ‘rivali’ Bartolomeo Parrino del centrosinistra e Toti Longo sostenuto da FdI e da due liste civiche. A Tortorici (Messina) vince Carmelo Rizzo Nervo, che ha avuto la meglio su Maurilio Foti e Franco Franchina. A Misiliscemi (Trapani) vittoria per Salvatore Tallarita su Giuseppe Peralta. A Partinico e Tortorici i municipi erano stati governati dai commissari dopo lo scioglimento degli organismi per infiltrazioni mafiose; Misiliscemi invece è andato alle urne per la prima volta, dopo la recente nascita del Comune, il 391° in Sicilia. 

Salvatore Tallarita è dunque il primo sindaco della storia di Misiliscemi, Comune costituito nel 2021 da otto frazioni che si sono staccate da Trapani. Il primo cittadino ha ottenuto il 76% dei voti, due in più in percentuale della sua lista, ‘Progetto Comune’, che ha avuto il 74% delle preferenze. Ha votato il 63,5% degli aventi diritto. L’altro candidato, Giuseppe Peralta, sostenuto dalla lista “Misiliscemi Insieme”, si è “complimentato con Tallarita che ha vinto la competizione elettorale”, auspicando che sia “il sindaco di tutti, non solo dei cittadini che l’hanno votato”.”Al di là del risultato personale – sottolinea Peralta in una nota – oggi è una giornata storica per tutta la comunità misilese che per la prima volta ha espresso una visione politica con la nuova Amministrazione che dovrà impegnarsi per risolvere i numerosi problemi del nostro territorio”.

“Grazie di condividere il senso di comunità che ormai ci lega – ha scritto il neo sindaco Tallarita su Facebook – e che, attraverso la partecipazione attiva di tutti, porterà Misiliscemi nel futuro che meritiamo. Abbiamo avuto la conferma che siamo tanti a credere che un nuovo modo di fare politica non solo è possibile, ma è anche voluto, cercato, richiesto e supportato da tantissime persone. Ora costruiamo insieme”. 

scroll to top
Hide picture