Campo di Nesima assegnato al Catania

La società rossazzurra è stata l'unica partecipante al bando. Via libera alla gestione per 10 anni

Il Comune di Catania ha assegnato al Catania Ssd la gestione e la conduzione del campo di calcio Nesima e delle annesse strutture, a conclusione di una procedura a evidenza pubblica in cui la società calcistica del capoluogo etneo è risultata essere l’unica partecipante. L’iniziativa si inserisce in un piano di esternalizzazione degli impianti sportivi cittadini di proprietà comunale, tanto che nei prossimi giorni verranno resi noti i risultati delle altre procedure in corso di valutazione, considerato che quella del campo di Nesima è stata la prima a essere espletata.

L’assegnazione al Catania dell’impianto di Nesima, realizzato negli anni ’60 del secolo scorso e recentemente riqualificato dal Comune grazie a un progetto dell’assessorato allo Sport finanziato coi fondi della rimodulazione del Pon Metro operata dall’Amministrazione nel 2021, avrà la durata dieci anni rinnovabile per lo stesso periodo.

L’avvio del processo di esternalizzazione è stato avviato con una delibera del consiglio comunale dello scorso 25 agosto, preceduta dall’atto di indirizzo della giunta municipale deliberato l’11 agosto, a cui sono seguite le necessarie procedure di gara per assegnare, a termini di legge, la gestione dell’impianto sportivo di Nesima al Catania Ssd.

scroll to top
Hide picture