Brunori fa e disfa: Palermo ko

L'attaccante segna una doppietta ma sbaglia un rigore nel finale: rosanero sconfitti 3-2 a Cosenza

Importante vittoria per 3-2 del Cosenza nel confronto interno con il Palermo. I silani tornano alla vittoria e interrompono la striscia positiva della squadra di Eugenio Corini, che torna a denunciare qualche amnesia difensiva. I rosanero passano in vantaggio in chiusura di primo tempo con Brunori ma nel primo minuto di recupero incassano il pari di Florenzi.

Nella ripresa Rigione (11′) ribalta il match, poi sette minuti determinanti per la sfida. Brunori (14′) sul secondo palo castiga ancora Marson ma al 18′ il Cosenza trova il gol vittoria con Larrivey, che di testa insacca sul cross di D’Urso. Nel finale il Palermo ha un calcio di rigore per pareggiare ma Marson smanaccia la conclusione di Brunori dagli undici metri.

COSENZA-PALERMO 3-2
COSENZA (4-3-3): Marson 7; Rispoli 6.5 (31′ st Camigliano 6), Rigione 5.5, Meroni 6, Martino 6.5; Voca 6.5, Calò 6.5 (31′ st Venturi 6), Florenzi 7.5 (39′ st Kornvig sv); Merola 6 (31′ st Brignola 6), Larrivey 7, D’Urso 7 (20′ st Brescianini 6). In panchina: Matosevic, Panico, Vaisanen, Nasti, Vallocchia, Butic, Zilli. Allenatore: Viali 7.
PALERMO (4-3-3): Pigliacelli 6; Mateju 5.5, Nedelcearu 6, Marconi 5 (26′ st Vido 6), Devetak 5 (29′ st Crivello 6); Segre 6 (26′ st Saric 6), Gomes 5.5 (36′ st Floriano sv), Broh 5.5 (36′ Soleri sv); Valente 6, Brunori 6.5, Di Mariano 6. In panchina: Grotta, Massolo, Pierozzi, Sala, Accardi, Damiani, Bettella. Allenatore: Corini 6.
ARBITRO: Gualtieri 5.5.
RETI: 41′ pt Brunori, 46′ pt Florenzi, 11′ st Rigione, 14′ st Brunori, 18′ st Larrivey.
NOTE: giornata nuvolosa, terreno di gioco in buone condizioni, spettatori 4.149 di cui 627 ospiti per un incasso di 36.268 euro. Espulsi: 45′ st Vallocchia dalla panchina per proteste. Ammoniti Mateju, Devetak, Martino, Florenzi, Marconi, Calò. Al 45′ st Marson para un calcio di rigore a Brunori. Angoli 1-5. Recupero: 2′; 6′.

scroll to top
Hide picture