Maxi furto di bionde, due arresti a Palermo

Colpo da 15 mila euro, rapinatori incastrati dalle telecamere VIDEO

PALERMO – C’è il video della rapina con sequestro di persona avvenuto lo scorso 14 giugno a Palermo in via Rocco Jemma ad un furgone tabacchi. Si vedono i due uomini che minacciano i dipendenti della ditta che trasporta i colli di sigarette in pieno giorno nel capoluogo siciliano.

Sotto la minaccia i due si fanno aprire lo sportello del furgone e portano via otto colli di “bionde” per un valore di 15mila euro. Infine chiudono dentro il cassone i due dipendenti. Per questo colpo la polizia ha arrestato Francesco Mistretta, 54 anni ed Alessandro Tutone, 38 anni. Il provvedimento è stato convalidato dal gip Nicola Aiello. Le immagini che hanno immortalato il colpo sono state riprese dal sistema di videosorveglianza del furgone e dalle telecamere della zona. Per Mistretta e Tutone il gip ha contestato la recidiva specifica reiterata; per Tutone è scattata l’aggravante per aver commesso il fatto mentre era sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno. I due, in attesa di giudizio, sono stati portati nella casa circondariale “Lorusso Pagliarelli”

scroll to top
Hide picture