De Luca: “Ricomincio da 505 mila preferenze”

L'ex sindaco di Messina battuto da Schifani guarda avanti

MESSINA – “505.541 preferenze rappresentano per me uno stimolo in più a proseguire il percorso del nostro progetto politico. Voglio ringraziare tutti i siciliani che hanno scelto di manifestare la loro fiducia nei nostri confronti attraverso il voto. Un voto che difendo da chi tenta di sminuirlo riducendolo a mero voto di protesta. Oltre 500 mila siciliani hanno scelto me perché credono nel modello amministrativo che portiamo avanti e che ha ottenuto risultati importanti nei comuni in cui abbiamo amministrato”. Lo afferma il leader di Sicilia Vera, Cateno De Luca che era candidato alla presidenza della Regione ed è arrivato secondo.

“Ne è la dimostrazione il risultato straordinario di Messina. L’ennesima attestazione di stima, fiducia e affetto. Aver ottenuto l’1% a livello nazionale ed essere riusciti ad eleggere al senato Dafne Musolino e alla camera Francesco Gallo premia il progetto Sud chiama Nord. Siamo l’unica forza politica che pur presente soltanto in tre regioni al senato e tre regioni alla camera e non avendo superato lo sbarramento al proporzionale è riuscita in un’impresa che non ha precedenti”, prosegue.

“Oggi ripartiamo da questi risultati che ci collocano come primo partito in Sicilia. Un dato che nessuno può più ignorare – conclude -. Sabato è il momento di festeggiare. L’appuntamento è a Fiumedinisi per la presentazione dei candidati eletti. Sono sei i deputati che rappresenteranno Sicilia Vera all’Ars: Pippo Lombardo che ha ottenuto 4.281 voti; Matteo Sciotto 6.692 preferenze; Ludovico Balsamo 4.648; Davide Vasta 2.943; Ismaele La Vardera 6.712; Salvatore Geraci 4.1842”.

scroll to top
Hide picture