Si impicca in cella all’Ucciardone, è grave

Salvato in extremis dagli agenti e dai medici

PALERMO – Un detenuto ha cercato di togliersi la vita nel carcere di Palermo. Lo hanno trovato gli agenti della polizia penitenziaria con un lenzuolo attorno al collo in cella nel carcere Pagliarelli. Il detenuto, 29 anni, accusato di rapina, è ancora in vita grazie all’intervento degli agenti e dei medici in servizio al penitenziario. Una volta stabilizzato è stato trasferito all’ospedale Civico dove si trova ricoverato. La prognosi è riservata. Il recluso non aveva alcuna prescrizione e non aveva mai manifestato intenzioni suicide. Nei giorni scorsi un giovane bracciante gambiano era stato trovato impiccato nel penitenziario di Siracusa e un 44enne che era rinchiuso nel carcere di Caltagirone per furto, mentre era in attesa di essere inserito in una comunità assistita si è tolto la vita.

scroll to top
Hide picture