“Riqualificare piazze Bonadies e 2 Giugno”

Buceti (IV municipio): "Due aree di strategica importanza per Catania"

La strada è stata tracciata e solo con i fondi europei si possono reperire le risorse necessarie atte a restituire alla cittadinanza i luoghi di socializzazione più volte vandalizzati. Così dopo piazza Beppe Montana e piazza Maria Ausiliatrice (i cui lavori di riqualificazione cominceranno non appena saranno scaduti i bandi di gara previsti in questi casi), adesso la gente chiede un completo restyling per piazza 2 Giugno e piazza Bonadies.

“Si tratta di due aree di strategica importanza per tutta Cibali-Trappeto Nord-San Giovanni Galermo – afferma il presidente del IV municipio Erio Buceti – piazza 2 Giugno 1946 più volte è stata al centro delle segnalazioni dei cittadini per la pavimentazione malmessa e l’arredo urbano vandalizzato. A questo bisogna aggiungere anche la necessità di una potatura del verde che metta finalmente in sicurezza il fitto fogliame presente. Già in passato il personale della Multiservizi ha provveduto a curare le piante su mia segnalazione”.

“Sfortunatamente – prosegue Buceti – senza una programmazione a scadenze precise il tutto viene vanificato nel giro di pochi mesi. Stesso discorso riguarda piazza Bonadies. Anche qui i problemi sono tanti e potrebbero essere risolti solo con una precisa programmazione”. I lavori di riqualificazione in piazza Bonadies rappresenterebbero una svolta importante per tutto il quartiere di Cibali visto che parliamo di un luogo di aggregazione storico posto tra l’antico Lavatoio e la Casbah Cifalota. Il sito si trova sotto il fiume Longane e questo provoca continui allagamenti della zona.

scroll to top
Hide picture