Invasione di migranti, Lampedusa nel caos

Sbarchi anche a Marettimo, Favignana, Levanzo e Pantelleria

E’ un flusso incessante di sbarchi in Sicilia, le isole minori continuano da giorni a essere prese d’assalto dall’arrivo di migranti. A Lampedusa sono 263 i profughi che, con 12 imbarcazioni, sono approdati dalla mezzanotte. Dopo gli arrivi record di sabato, l’hotspot è inevitabilmente in ginocchio. Gli ospiti sono adesso migliaia e il numero continua a crescere, una situazione allarmante per una struttura che potrebbe contenerne solo 350. La prefettura di Agrigento ha disposto il trasferimento di una parte di loro, consapevole del fatto che bisogna fare in fretta per alleggerire il centro di accoglienza.

Diversi i soccorsi in mare da parte delle navi delle ong, in azione anche guardia costiera e fiamme gialle che hanno salvato da condizioni disperate bengalesi ed eritrei, libici, marocchini, tunisini e persone partite da Gambia, Mali, Camerun e Costa d’Avorio. Ma non solo Lampedusa è invasa dai migranti che arrivano anche a Marettimo, la piccola isola delle Egadi, a Favignana, a Levanzo.

E poi Pantelleria, dove gli sbarchi sono stati 20 nelle ultime 24 ore, e il numero dei migranti presenti supera i 400.Si prospettano altri giorni impegnativi in Sicilia nella gestione dei migranti, un’emergenza che sembra ormai diventata consuetudine. 

scroll to top
Hide picture