Accoltella connazionale, romeno in manette

L'aggressione a Marsala dopo una lite

MARSALA (TRAPANI) – La Polizia di Marsala ha fermato un romeno di 56 anni per lesioni personali aggravate nei confronti di un connazionale di 38. Secondo quanto ricostruito nel corso delle indagini, dopo una lite per futili motivi, nel pomeriggio del 17 agosto, l’aggressore, utilizzando un coltello, avrebbe colpito al torace la vittima riducendola in pericolo di vita. Le indagini – avviate dall’esame del referto medico del pronto soccorso – hanno consentito ai poliziotti del commissariato di Marsala di ricostruire la dinamica dei fatti e di individuare il responsabile delle lesioni. L’aggressore è stato rintracciato con in tasca due coltelli. 

scroll to top
Hide picture