Al ‘lavoro’ di notte sulle auto: presi a Catania

Sventati due furti in pieno centro

CATANIA – Ladruncoli serali arrestati a Catania. Nella notte tra lunedì e martedì la polizia ha pizzicato un cittadino tunisino senza fissa dimora che aveva tentato di portare via i fari posteriori di una Smart parcheggiata in viale Libertà. Colto sul fatto ha tentato di fuggire a piedi ma è stato bloccato dopo alcune decine di metri. Il ladro, che ha precedenti per svariati reati ed era sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di firma, aveva già smontato uno dei due fari posteriori e aveva danneggiato l’altro nel tentativo di asportarlo.

Nella serata di sabato la polizia ha invece arrestato un 38enne con vari precedenti penali che aveva tentato di rubare un’auto parcheggiata in una strada del centro storico. Alla vista degli agenti ha provato a fuggire e a disfarsi di un cacciavite. La macchina in questione presentava il deflettore posteriore sinistro infranto con la cornice staccata dalla propria sede, varie scalfitture lungo la cornice fino alla portiera anteriore sinistra e le plastiche dei due finestrini sinistri divelte. Altre due auto parcheggiate nelle vicinanze presentavano il deflettore della portiera posteriore sinistra in frantumi.

scroll to top
Hide picture