Roghi nel Palermitano minacciano abitazioni

Da 72 ore le fiamme non danno tregua: Monreale, Partinico e Bagheria le zone più colpite

PALERMO – Proseguono gli incendi nel Palermitano che ormai da 72 ore non danno tregua. Roghi violenti nella zona di San Martino delle Scale frazione di Monreale. Incendi sono divampati nel territorio di Partinico, nelle Madonie e a Bagheria. Per tre volte i vigili del fuoco e il corpo forestale regionale sono riusciti a circoscrivere le fiamme divampate da tre punti diversi nella zona di Monte Petruso a San Martino. Un intervento durato oltre cinque ore si è reso necessario tra Bagheria e Santa Flavia dove un grosso incendio di sterpaglie ha minacciato un nucleo di abitazioni della periferia. Situazione difficile anche tra Termini Imerese e Trabia dove in contrada Danigalci è andata a fuoco la vegetazione vicino ad alcuni immobili abitati. Altri roghi si sono verificati a Campofelice di Fitalia, a Cefalà Diana, a Partinico e nei pressi dell’uscita autostradale di Balestrate.

scroll to top
Hide picture