Palermo: bagarino vendeva biglietti fotocopiati

Stangato durante i controlli all'esterno dello stadio Barbera

PALERMO – I finanzieri del comando provinciale di Palermo, in occasione della finale di play off tra il Palermo e il Padova, hanno multato un bagarino che, vicino lo stadio Renzo Barbera, è stato sorpreso a vendere biglietti della partita a prezzi maggiorati a due tifosi. L’uomo usava anche una tecnica per ‘moltiplicare’ i biglietti: ne fotocopiava più volte uno originale, acquistato e intestato a un’altra persona, vendendolo come “unico” a ignari avventori acquirenti. Al momento dell’intervento il bagarino è stato trovato in possesso di altre tre copie dello stesso titolo d’accesso, relativo ad un posto in curva Sud. Nel corso dei successivi controlli effettuati “a campione” a ridosso dei tornelli dello stadio i finanzieri hanno identificato un tifoso palermitano in possesso di un biglietto fotocopia di Curva Sud senza la procedura del ‘cambio nominativo’. Al bagarino è stata contestata una sanzione, per un importo tra i 2.500 e i 10.000 euro; al tifoso, entrato all’interno dello stadio con biglietto non a suo nome, è stata contestata una multa tra i 100 e i 500 euro.

scroll to top
Hide picture