Reddito cittadinanza, 21 denunce a Catania

Incassati illegalmente oltre 225.000 euro VIDEO

CATANIA – Altri controlli e altre denunce, vita dura per i furbetti del reddito di cittadinanza. Ventuno persone sono state denunciate dalla guardia di finanza di Catania per avere percepito indebitamente il reddito di cittadinanza, per un danno alle casse dello Stato di oltre 225 mila euro.

video

Sono stati i militari di Riposto, in collaborazione con l’Inps, a individuare una platea di soggetti che non sarebbero risultati in possesso dei requisiti necessari per richiedere e ottenere il sussidio. I controlli hanno permesso di accertare che gli indagati, pur dichiarando redditi minimali, avrebbero movimentato sui conti di gioco on line a loro intestati rilevanti somme di denaro, non congrue rispetto alla situazione reddituale, e avrebbero omesso di dichiarare le vincite ottenute, per un importo complessivo pari a oltre 3 milioni e 700 mila euro. I ventuno denunciati sono stati segnalati alla Procura di Catania e segnalati all’Inps per la sospensione del beneficio e il recupero delle somme erogate.

scroll to top
Hide picture