Catania, in scooter molestano i vigili

Dopo quello del lungomare spunta un altro brutto filmato VIDEO

CATANIA – Pochi giorni fa l’aggressione a un ragazzo in monopattino sul lungomare. Adesso salta fuori un gruppo di giovani su alcuni scooter che molesta una macchina della polizia municipale e pubblica un video su Tik Tok. Sono sempre più preoccupanti gli episodi di bullismo e devianza giovanile a Catania, tanto che in prefettura si è svolta una riunione per cercare di affrontare la questione (video di Inciviltà a Catania).

video

In particolare è stata effettuata un’approfondita analisi di alcuni recenti episodi di vandalismo e di aggressioni a opera di bande di giovani muniti di scooter, con specifico riferimento alla vicenda del lungomare, sulla quale sono in corso indagini per arrivare all’identificazione degli autori, e alle provocazioni rivolte alla pattuglia di vigili urbani. “Tali episodi – dice la prefettura – assumono grande visibilità in quanto le relative immagini vengono spesso filmate attraverso i telefonini al solo scopo di diffonderle, talvolta con compiacimento, attraverso un uso dei social spesso distorto”. A questo proposito l’amministrazione comunale ha assicurato che prima dell’estate saranno operative 190 telecamere del sistema di videosorveglianza dislocate in varie zone della città e che si avvierà un monitoraggio di tutti gli impianti attualmente esistenti.

scroll to top
Hide picture