Picanello: preso il pusher in smart working

Riceveva i giovani clienti a casa, arriva l'irruzione dei carabinieri

CATANIA – I carabinieri della Squadra Lupi hanno arrestato per droga un 39enne catanese incensurato, beccato a spacciare nel quartiere di Picanello, in via Luigi Cherubini, dove era stato segnalato un continuo andirivieni di giovani al piano superiore di una palazzina.

I militari hanno atteso che uno degli acquirenti lasciasse incautamente aperto il portone d’ingresso e quindi, dopo essere saliti velocemente, hanno colto di sorpresa l’uomo, in attesa di altro cliente. Lui stesso ha spontaneamente consegnato, prelevandoli dietro un portafoto, un involucro con una pietra di cocaina di 25 grammi, due dosi già pronte per la vendita al dettaglio, un bilancino di precisione e il necessario materiale per il confezionamento. Altre due dosi di cocaina erano nascoste all’interno di un borsello.

scroll to top
Hide picture