Maxi rissa di Pasqua a Siracusa

Bande armate di mazze a Ortigia: 5 arresti, denunciato un minorenne

SIRACUSA – Nuovo episodio di violenza tra bande nel centro di Siracusa. I carabinieri hanno posto agli arresti domiciliari cinque persone (tre trentenni, un 61enne, un 18enne) che ieri nel tardo pomeriggio avrebbero dato vita a una maxi rissa in piazza Pancali, a pochi metri del Tempio di Apollo, nell’isola di Ortigia a Siracusa. Denunciato anche un minorenne.

Secondo quanto ricostruito dai militari, i due gruppi si sarebbero affrontati armati di mazze da baseball e bastoni che sono state sequestrate per vicende legate anche alla gestione di attività commerciali nel centro storico. Sono stati alcuni passanti e i tanti turisti presenti che si sono ritrovati spettatori inconsapevoli della scena ad avvisare le forze dell’ordine. Diverse pattuglie dei carabinieri sono intervenute riuscendo a bloccare e arrestare tutti i partecipanti alla rissa, tutti rimasti feriti. Gli arrestati hanno rifiutato le cure dei sanitari intervenuti. Danneggiata anche l’auto di uno dei contendenti parcheggiata nelle vicinanze.

scroll to top
Hide picture