Il Palermo sbanca Bari: è terzo

I rosanero concludono la stagione regolare con un 2-0 sul campo della prima, ora i play off

Finisce con i 25.000 tifosi di casa che fanno baldoria nonostante la sconfitta. Il Palermo vince a Bari e conclude il campionato al terzo posto, ma i pugliesi sono primi e festeggiano la promozione in Serie B. La gara viene decisa da un gol per tempo. Il vantaggio al minuto 25 è firmato da Floriano, che stoppa la palla in area e indovina una fenomenale botta all’incrocio. Poi da ex non esulta. Prima dell’intervallo un tiro al volo di Scavone esce di poco.

Nella ripresa il Bari preme, ma dopo 12′ arriva il rigore che indirizza definitivamente la partita: tocco di un braccio biancorosso su una punizione di Dall’Oglio, Brunori batte Frattali dal dischetto. Quindi la sfida si spegne, tranne che sugli spalti. I rosanero fanno la loro parte nella corsa play off e superano l’Avellino (fermato a Foggia),ma il Catanzaro passa sul campo della Vibonese e il secondo posto va in Calabria.

BARI-PALERMO 0-2
BARI (4-3-1-2): Frattali 6; Belli 5.5, Di Cesare 6, Terranova 6, Mazzotta 6; Mallamo 5.5 (40′ st Bianco sv), Maiello 5.5 (29′ st Gigliotti sv), Scavone 5 (1′ st D’Errico 6); Botta 5 (16′ st Galano 5); Cheddira 5 (1′ st Citro 5.5), Antenucci 6. In panchina: Polverino, Plitko, Celiento, Simeri, Misuraca, Ricci, Paponi. Allenatore: Mignani 5.5.
PALERMO (4-2-3-1): Massolo 7; Accardi 6, Lancini 6.5, Marconi 6.5 (27′ st Perrotta sv), Crivello 6; De Rose 6, Dall’Oglio 6.5 (14′ st Damiani 6); Valente 6 (15′ st Silipo 6), Fella 6, Floriano 7 (35′ st Odjer sv); Brunori 6 (15′ st Soleri 6). In panchina: Pelagatti, Grotta, Buttaro, Doda. Allenatore: Baldini 6.5.
ARBITRO: Luciani 6.
RETI: 25′ pt Floriano, 13′ st Brunori (rig).
NOTE: giornata mite, terreno in buone condizioni, spettatori 25.872. Ammoniti: Di Cesare, Scavone, Crivello, Dall’Oglio, Terranova, Botta, De Rose. Angoli: 6-2. Recupero: 1′; 6′.

scroll to top
Hide picture