“Cibali aspetta da anni”

A Catania il degrado di via Volturno. Buceti: "Venti case rischiano il crollo"

“Bisogna ritornare a parlare della rivalutazione di tutti quegli immobili abbandonati di via Volturno, per il recupero definitivo che nel quartiere di Cibali si aspetta da anni”. A pochi passi dalla casbah cifalota una intera strada di Catania, denuncia il presidente del IV municipio Erio Buceti, “viene penalizzata da tanti immobili fatiscenti che rischiano di crollare da un momento all’altro”.

“E’ successo già anni fa e fortunatamente non si sono registrati feriti – afferma -. Oggi vogliamo gettare le basi per creare una collaborazione tra Palazzo degli Elefanti, piccoli imprenditori della zona e associazioni di volontariato per cercare di riqualificare queste strutture una volta per tutte. Parliamo di una ventina di case, e quasi tutte dotate di giardino, che potrebbero essere vendute a un prezzo simbolico in cambio di una radicale trasformazione strutturale. Al posto delle case fatiscenti, che diventano pure discariche abusive, creare un circuito economico virtuoso con importanti ricadute su Cibali. In alternativa, qualora le case non potrebbero essere recuperate, si potrebbe pensare di abbatterle e al loro posto creare una piazza, un parco o un punto di raccolta per i residenti di via Volturno in caso di calamità naturali”.

Inviate le vostre segnalazioni a [email protected] o tramite il nostro account ufficiale su Facebook

scroll to top
Hide picture