Catania, prolungati tirocini del rdc

Tre mesi in più nelle aziende per chi percepisce i sussidi

CATANIA – Il Comune di Catania, il Centro provinciale per l”impiego e dieci associazioni (Confcommercio, Cifa, Cna, Confesercenti, Assoesercenti, Unicoop, Confcooperative, Legacoop, Uneba, Agci Unci) hanno rinnovato gli accordi per l’attivazione di nuovi tirocini extracurriculari finanziati dal “Pon inclusione”. L’opportunità riguarda i percettori di reddito di cittadinanza residenti a Catania, Misterbianco e Motta Sant’Anastasia che potranno beneficiare di una nuova finestra di 3 mesi di formazione ‘on the job’ in azienda.

Attraverso il tirocinio i percettori del sussidio possono riqualificare le loro competenze, migliorare la spendibilità nel mercato del lavoro, avvantaggiati oltremodo da un’indennità mensile aggiuntiva di 600 euro. Il termine per l’adesione scade il 28 febbraio; il tirocinio inizierà il primo marzo e si estende per tre mesi.

L’impresa ospitante potrà usufruire di una copertura spese di 400 euro, potrà avviare il tirocinio e formare del personale che in prospettiva potrà divenire un supporto operativo e produttivo per l’azienda. Al progetto possono accedere: aziende con 5 lavoratori due tirocini; da 6 a 21 lavoratori quattro tirocini; oltre i 21 lavoratori il 20% della forza lavoro. Il progetto del Distretto socio sanitario 16 prevede l’attivazione ed il finanziamento di tirocini extracurriculari di inserimento o reinserimento lavorativo avvalendosi dei centri per l’impiego. 

scroll to top
Hide picture