Minorenne tenta suicidio al Malaspina

Palermo. Salvato da un agente penitenziario

PALERMO – Un minorenne detenuto nel carcere Malaspina, che stava tentando il suicidio, è stato salvato da un agente di polizia penitenziaria. Lo rende noto la segreteria regionale della Uilpa Sicilia. “Ancora una volta, – dichiarano i sindacati – gli uomini della polizia penitenziaria del carcere minorile Malaspina, sotto la Direzione e il Comando del direttore Clara Pangaro e del dirigente della polizia penitenziaria Francesco Cerami, hanno dato prova di uno spiccato e pronto intervento operativo”. “Il detenuto – aggiungono i sindacalisti della Uil – approfittando dell’ora pomeridiana, mentre il personale in servizio era impegnato in altre attività, con un cavo trasformato a corda, ha cercato di impiccarsi, ma grazie il gesto non è andato a buon fine”. A salvare il giovane è intervenuto anche un altro ragazzo che ha aiutato l’agente di polizia.

scroll to top
Hide picture