13.2 C
Catania
26 Gen 2022

Palermo, l’uomo in più non basta

SportPalermo, l'uomo in più non basta

Finisce 0-0 il big match dell’ultima giornata del girone d’andata fra il Palermo e la capolista Bari. Non basta ai rosanero, reduci dal duro ko nel derby di Catania, giocare oltre un tempo in superiorità numerica per l’espulsione di Terranova, reo di aver fermato con un tocco di braccio in scivolata Soleri, lanciato a rete da un errore di Celiento.

I rosanero soffrono sino a quando si gioca a uomini pari subendo l’iniziativa degli ospiti, pericolosi con Paponi (liberato da un errore di Marconi e fermato da una bella parata di Pelagotti), D’Errico e Antenucci.

La gara cambia dopo il rosso a Terranova. Dall’Oglio impegna Frattali sulla punizione successiva all’espulsione e in avvio di ripresa, poi ci provano Silipo con una punizione a lato di poco, Floriano da fuori area e Brunori con un destro al volo respinto ancora da Frattali, ma nel finale è di nuovo il Bari ad avere un’ottima opportunità con Celiento che da pochi passi manda alto di testa.

Nel corso della partita gli ultrà della Curva Nord 12 hanno esposto uno striscione per esprimere solidarietà alle vittime di Ravanusa.

PALERMO-BARI 0-0
Palermo (3-4-1-2): Pelagotti 6.5; Lancini 6, Marconi 5.5, Perrotta 6 (19′ st Accardi 6); Buttaro 6, De Rose 5.5 (41′ st Corona sv), Dall’Oglio 6.5, Crivello 6 (1′ st Odjer 6); Silipo 6 (24′ st Floriano 6.5); Soleri 6 (24′ st Fella 6), Brunori 5.5. In panchina: Massolo, Mauthe, Peretti. Allenatore: Filippi 6.
Bari (4-3-1-2): Frattali 6.5; Pucino 6.5, Celiento 5.5, Terranova 5, Mazzotta 6; Mallamo 6.5 (32′ st Scavone 6), Maita 6, D’Errico 6.5 (32′ st Boanco 6); Botta 6.5 (32′ st Cheddira 6); Paponi 6 (44 pt Gigliotti 6), Antenucci 6. In panchina: Polverino, Simeri, Citro, De Risio, Lollo, Di Gennaro, Belli, Ricci. Allenatore: Mignani 6.5
Arbitro: Perenzoni di Rovereto 6
Note: spettatori 10.249. Espulso al 41′ pt Terranova per fallo su chiara occasione da gol. Ammoniti: Silipo, Buttaro, Dall’Oglio, Mazzotta, Floriano. Angoli: 3-4. Recupero: 3′; 5′.

Articolo precedenteCatania riStretto, ma c’è Sipos
Articolo successivoCatania, fiato sospeso

Campionato

Correlati