L’Etna si placa, Fontanarossa torna operativo

Debole attività stromboliana al cratere di Sud-Est, riapre l'aeroporto di Catania

L’Etna si è placata. L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Osservatorio Etneo, in una nota comunica che nel corso della notte si è osservata una debole attività stromboliana al cratere di Sud-Est che ha prodotto cenere rapidamente dispersasi in area sommitale. E’ ancora debolmente alimentata la colata di lava prodotta dalla bocca apertasi a quota 2.180 m nella Valle del Bove.

La Sac, società di gestione dell’aeroporto di Catania, ha reso noto che, in seguito alla fine dell’emergenza legata all’attività dell’Etna, lo spazio aereo è stato riaperto e lo scalo è tornato operativo. Potrebbero comunque verificarsi ritardi di arrivi e partenze dei voli, la Sac invita i passeggeri a informarsi sullo stato del proprio volo con le compagnie aeree.

scroll to top
Hide picture