7.9 C
Catania
24 Gen 2022

Concluso il master universitario in nutraceutica

SaluteConcluso il master universitario in nutraceutica

Si è concluso nell’aula magna della Torre Biologica dell’Università di Catania il primo master in “Nutraceutica e modulazione del microbiota intestinale in oncologia” diretto dal professor Massimo Libra.

“Questo master di secondo livello – spiega Libra – aveva l’obiettivo di formare professionisti competenti e capaci di disegnare i percorsi integrati di diagnosi e cura in ambito oncologico. Le competenze che i corsisti hanno maturato sono frutto di uno scrupoloso percorso formativo basato sulle conoscenze dei possibili effetti dati dalla somministrazione di specifici nutrienti, probiotici, principi attivi di origine naturale e regimi dietetici salutari. Il master lo abbiamo rivolto a professionisti coinvolti nei percorsi gestionali e terapeutici negli ambiti dell’oncologia, nutrizione umana e sviluppo farmaceutico. L’attività didattica frontale, erogata da docenti dell’Università di Catania e da professionisti del settore industriale, area ricerca e sviluppo, nonché gli stage formativi presso aziende impegnate nel campo, hanno consentito agli iscritti di sviluppare capacità teorico-pratiche e tecnico-applicative. Svolti anche approfondimenti su meccanismi molecolari di sviluppo dei tumori, diagnostica molecolare, fattori di rischio e protezione dei tumori, studio del microbiota e del microbioma, nutrizione e farmacologia applicata alla nutraceutica, tra clinica ospedaliera e organizzazione, tra benessere dell’utente e del singolo operatore”.

Al Graduation day conclusivo sono stati consegnati ai partecipanti i diplomi, sono intervenuti, tra gli altri, l’assessore alla sanità del Comune, Giuseppe Arcidiacono, il presidente della scuola di medicina, Pietro Castellino, Cristoforo Pomara, ordinario di Medicina legale, mentre gli aspetti etici sono stati oggetto degli interventi dell’arcivescovo monsignor Salvatore Gristina e, per l’associazione dei medici cattolici, dal presidente Raffaele Pomo e da quello emerito, Salvatore Castorina.

Correlati