11.2 C
Catania
16 Gen 2022

“Vogliamo scuole sicure”

Sicilia"Vogliamo scuole sicure"

Protesta degli studenti del liceo scientifico Galileo Galilei dopo il crollo di una plafoniera all’interno di un’aula. A causa del cedimento, probabilmente causato dalle infiltrazioni d’acqua dopo le piogge delle ultime settimane, un ragazzo di terzo anno è stato colpito in testa durante un compito in classe, per fortuna senza riportare gravi conseguenze. Gli alunni stamane hanno manifestato con slogan e striscioni per chiedere sicurezza e maggiore attenzione da parte delle istituzioni a fronte delle criticità presenti nella struttura. GUARDA LE FOTO

“In seguito alle forti piogge dell’ultimo periodo la staticità degli edifici scolastici è andata sempre peggiorando – spiegano i rappresentanti degli studenti – Noi ragazzi passiamo buona parte delle nostre giornate in aula e vogliamo che sia un luogo sicuro da poter vivere in tutta serenità e non con il timore di potersi fare del male da un momento all’altro. Abbiamo deciso di organizzare un’assenza d’istituto, in buona parte riuscita, per manifestare il nostro dissenso verso i comportamenti dell’amministrazione comunale, provinciale e regionale. Il nostro non è un attacco all’Istituto che frequentiamo che anzi ringraziamo per la disponibilità e la celerità con cui si è prodigato nel fare le segnalazioni del caso”.

Nel corso della mattinata è stato poi effettuato un sopralluogo da parte di alcuni tecnici per verificare la sicurezza degli ambienti scolastici.

Correlati