13.8 C
Catania
03 Dic 2021

Sulla Sicilia la pioggia di 6 mesi

SiciliaSulla Sicilia la pioggia di 6 mesi

Si è rafforzato fino a essere classificato come uragano mediterraneo, con venti di oltre 100 km/h, il ciclone che sta impattando sull’Italia. Influenzerà il tempo al Sud per tutta la settimana, soprattutto nella Calabria e nella Sicilia ioniche.

“Come nelle attese la Sicilia è stata duramente colpita dal maltempo a causa del ciclone mediterraneo che ha preso vita sulla Tunisia e si sta portando progressivamente verso lo Ionio”, dicono gli esperti di 3bmeteo.com, sottolineando come la tempesta abbia colpito in modo differente l’Isola a seconda delle zone. Picchi pluviometrici eccezionali si sono avuti sull’entroterra catanese, in particolare la zona di Lentini-Scordia, “dove tra l’altro si è avuto l’evento alluvionale. In queste aree è caduta in meno di 48 ore la pioggia di 5-6 mesi, praticamente quasi il 50% annuo, con 200-300 mm a fronte dei 500-600 mm medi annui. Eccezionali anche le punte di 400 mm sul versante orientale dell’Etna. Il tutto accompagnato da forti venti di Levante con burrasche sullo Ionio”

La fase più intensa del maltempo si sta concentrando ora sulla Calabria, con piogge anche molto intense. Il tutto accompagnato da forti venti tra levante e scirocco con raffiche anche di oltre 70km/h e mareggiate sulle coste ioniche.

“Nel frattempo ulteriori rovesci e temporali anche intensi potranno interessare ancora la Sicilia, specie Catanese e Messinese ionico”, dicono gli esperti. Parte dell’azione ciclonica interesserà anche il resto del Sud con piogge e rovesci soprattutto su Basilicata e Salento, più ai margini Puglia e Campania. Piogge anche sulla Sardegna. La perturbazione risalirà poi verso il Centronord, portando nubi ma precipitazioni essenzialmente sul medio versante adriatico e a tratti sul Lazio. 

 

Correlati