12.8 C
Catania
20 Gen 2022

Non gli piace la cena, prova a strangolare moglie

SiciliaNon gli piace la cena, prova a strangolare moglie

TRECASTAGNI (CATANIA) – Carabinieri del comando provinciale di Catania hanno arrestato un 39enne per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. Militari dell’Arma sono intervenuti dopo la richiesta telefonica d’aiuto della compagna dell’uomo, accusandolo di averla picchiata ancora una volta davanti alle loro quattro figlie, di età compresa tra i 14 mesi e i 14 anni.

L’uomo, non contento della cena preparata dalla donna, l’ha afferrata per il collo tentando di strangolarla, ma le figlie, a difesa della madre, si sono interposte facendolo desistere. La vittima è stata medicata in ospedale dove le hanno diagnosticato “ecchimosi avambraccio destro, lesioni da iniziale strozzamento al collo con graffi emorragici, dolore in regione dorsale destra”. La donna nella denuncia ha evidenziando il comportamento violento dell’uomo.

Il marito l’aveva anche privata del cellulare e la costringeva a seguirlo al lavoro per non lasciarla sola a casa. In un’occasione, quando lei si era rifugiata dalla suocera, l’uomo aveva tagliato le gomme all’autovettura della propria madre per costringere la compagna a fare ritorno a casa. L’arrestato è stato posto ai domiciliari in un’abitazione diversa da quella familiare.

Correlati