12.5 C
Catania
07 Dic 2021

Corleone

SiciliaCorleone

È morta Giuseppina Rizzotto, 90 anni, la sorella più piccola e l’unica ancora vivente di Placido Rizzotto, il segretario della Camera del lavoro di Corleone, che la mafia del feudo uccise nel 1948. I funerali si svolgeranno domani alle 15 nella chiesa madre di Corleone. Nel maggio 2012, dopo il ritrovamento di quelli che sono considerati i resti di Placido Rizzotto, il giorno dei funerali di Stato a 64 anni dalla morte del sindacalista, Giuseppina Rizzotto ricevette una medaglia d’oro al valore civile dalle mani del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Era legatissima al fratello.

Ripeteva sempre: “Mi voleva bene che non vi posso dire. Per me non era un fratello, era un padre, era una persona meravigliosa. Ho la sua fotografia nella stanza da pranzo e sembra che ci parlo… non le posso dimenticare le cose sue”. “La Cgil Palermo – dicono il segretario generale Mario Ridulfo e il responsabile del dipartimento legalità e memoria storica Dino Paternostro – esprime il suo profondo cordoglio per la scomparsa di una donna che per tutta la vita è stata testimone delle idee e delle battaglie di Placido, e stringe in un abbraccio affettuoso i figli Mario, Daniela ed Ernesto, e gli altri familiari”.

Correlati