12.9 C
Catania
06 Dic 2021

Noto

NOTO – Dieci sale espositive, centinaia di reperti che vanno dall’Età Preistorica a quella Medievale, due piani da visitare e zero barriere architettoniche: Noto ha ritrovato il suo Museo civico archeologico, allestito nei locali del Complesso Monumentale del Santissimo Salvatore – Ex monastero delle Benedettine, in corso Vittorio Emanuele. Ieri l’inaugurazione, alla presenza del Soprintendente di Siracusa Salvatore Martinez e del direttore del Parco archeologico di Siracusa, Carlo Staffile. Da domani sarà aperto al pubblico.

Correlati