22.1 C
Catania
22 Ott 2021

Rubano cavi di rame: un arresto dopo l’inseguimento a Librino

SiciliaRubano cavi di rame: un arresto dopo l'inseguimento a Librino

CATANIA – Gli agenti della polizia di Catania hanno arrestato stamattina un pregiudicato di 47 anni con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale, ricettazione e scasso.
In mattinata la volante, transitando nel quartiere di San Giorgio, e precisamente nei pressi dell’ingresso secondario dell’ospedale “San Marco”, ha intercettato un furgone Fiat Iveco, con a bordo tre soggetti dall’atteggiamento sospetto e che non si sono fermati all’alt.
Ne è scaturito un lungo e pericoloso inseguimento nel tentativo di mandare fuori carreggiata l’auto delle forze dell’ordine. La folle corsa del Fiat Iveco si è conclusa nello Stradale Bummacaro, all’interno di una cava, dove il furgone, con una manovra dissennata, è rimasta in panne.
A quel punto i tre i soggetti, aperte le portiere ed abbandonato il mezzo: in due sono riusciti a far perdere le loro tracce. Dentro il furgone erano stipati alla rinfusa arnesi e numerosissimi cavi in rame, del peso di circa due tonnellate e mezzo di cavi di rame. L’uomo è stato ristretto agli arresti domiciliari, in attesa di convalida e contestuale rito direttissimo.

Correlati