23.3 C
Catania
25 Set 2021

Gran bazar del tarocco

SiciliaGran bazar del tarocco

CATANIA – I militari del Comando Provinciale della Guardia di finanza di Catania, nell’ambito di mirati servizi svolti su tutto il territorio della provincia etnea, hanno sequestrato oltre 16.700 prodotti, tra capi di abbigliamento e mascherine contraffatti, elettrodomestici a bassa tensione, giocattoli privi dei requisiti di sicurezza, pericolosi proprio per l’alta esposizione al rischio di “incidenti domestici” e perché destinati ai più piccoli, e prodotti e merchandising con il logo “Uefa Euro 2020” contraffatto.
Nell’abitazione del titolare di un’attività di stampe sono stati rinvenuti circa 60 articoli, tra cappellini, mascherine e cover per telefonini, riportanti i loghi contraffatti delle più famose società calcistiche italiane, oltre ad un computer e due stampanti utilizzate per la loro riproduzione. Le attività condotte dalle Fiamme gialle etnee hanno riguardato esercizi commerciali tra Catania, Misterbianco, Giarre e Aci Catena.
Durante uno degli interventi è stata rilevata anche la presenza di un lavoratore “in nero” ed è stato richiesta al competente Ispettorato Territoriale del Lavoro la sospensione dell’attività. I prodotti contraffatti, a marchio “Juventus, Fortinite, Me contro Te, Marvel, Disney” squadre di calcio blasonate e altro, sono stati sequestrati, con contestuale denuncia all’Autorità Giudiziaria dei responsabili: quattro cinesi e tre italiani cittadini italiani.

Correlati