14.1 C
Catania
19 Gen 2022

Catania, dopo 20 anni si riqualifica il viale Kennedy

SiciliaCatania, dopo 20 anni si riqualifica il viale Kennedy

CATANIA – Al via dopo 20 anni a Catania i lavori di riqualificazione del viale Kennedy, che ne miglioreranno sicurezza, illuminazione e fruibilità. I lavori inizieranno subito dopo la stagione estiva. E’ stato infatti aggiudicato in via provvisoria l’appalto che permetterà di intervenire sull’arteria.
I lavori sono stati finanziati nell’ambito del ‘Programma straordinario di interventi per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie delle città metropolitane e dei Comuni capoluogo di provincia’, a cui ha fatto seguito nel giugno 2019 la stipula di apposita convenzione di modifica e integrazione tra il sindaco Salvo Pogliese e la Presidenza del Consiglio dei Ministri.
“Abbiamo lavorato duramente – dichiara il sindaco metropolitano di Catania Salvo Pogliese – per portare a casa questo risultato e finalmente intervenire sul viale Kennedy. Questa importante arteria, che da troppi anni era stata abbandonata a sé stessa, versa oggi in un cattivo stato che si traduce in pericolo per chi la attraversa sia per le pessime condizioni del manto stradale sia per la scarsa illuminazione. Ora riqualificheremo la ‘strada del mare’ catanese riportandola alla sicurezza e alla piena fruibilità che merita”.
Con i lavori sarà migliorata la sicurezza stradale lungo il litorale costiero della Plaia della città di Catania. I lavori interesseranno l’arteria stradale compresa tra il piazzale del Faro Biscari del porto e l’intersezione con la Stradale Primosole S.S. 114 per Siracusa/Ragusa.
In programma la manutenzione del manto di usura, la sistemazione dei margini esterni della piattaforma stradale, l’ammodernamento dell’impianto di illuminazione nel tratto fra la rotatoria della Piscina comunale e l’accesso al Lido Nettuno, la realizzazione dell’impianto di pubblica illuminazione nel tratto dall’accesso fino alla rotatoria con la S.P. 53, il rifacimento della segnaletica stradale, la pulizia delle caditoie stradali per la regimentazione delle acque meteoriche e la manutenzione dei dispositivi di ritenuta.
L’appalto è stato aggiudicato in via provvisoria alla ditta Ati Palazzolo Costruzioni s.r.l. – Biondo s.r.l. che ha offerto un ribasso del 29,1533 per un importo complessivo pari a 2.247.899,01 euro.

Correlati