14.8 C
Catania
21 Gen 2022

Lite nella vigna: tenta di ucciderlo con zappa e pietra

SiciliaLite nella vigna: tenta di ucciderlo con zappa e pietra

TRAPANI – I carabinieri di Trapani hanno arrestato per tentato omicidio due nigeriani residenti a Custonaci, di 30 e 26 anni, entrambi con precedenti. Tutto è successo in una cantina vitivinicola di Valderice, dove un impiegato stagionale dell’azienda, un 39enne sempre residente a Custonaci, è stato violentemente aggredito da connazionali che lavoravano con lui.
I militari hanno scoperto che durante i tre operai avevano litigato per futili motivi. Uno di loro colpito il bracciante 39enne alla testa, prima con una pietra e poi con una zappa mentre l’altro osservava la scena senza intervenire. L’azione si è interrotta con l’arrivo di un altro bracciante che ha messo in fuga i due, scappati a bordo delle loro biciclette.
Gli aggressori sono stati rintracciati poco dopo. Al 39enne è stato riscontrato un trauma facciale al centro della fronte con una frattura.

Correlati