22.1 C
Catania
22 Ott 2021

Aeroporto di Catania, riapre il terminal C

SiciliaAeroporto di Catania, riapre il terminal C

CATANIA – Domani riapre il terminal C dell’aeroporto di Catania. La struttura, la cui attività era stata temporaneamente sospesa nel mese di marzo 2020 a causa dell’emergenza coronavirus e della conseguente contrazione dei voli, e successivamente adibita ad area Covid test, torna operativa.

“La riapertura del terminal C è il segno più tangibile della ripartenza del comparto aereo – commentano il presidente e l’amministratore delegato della Sac, Sandro Gambuzza e Nico Torrisi. Dalla sua trasformazione in terminal, nel 2018, la struttura ha snellito le operazioni di controllo per l’intero scalo, intercettando circa il 12% del totale dei passeggeri in partenza. Oggi, che il traffico aereo sta velocemente tornando ai livelli pre-Covid e che le esigenze di sicurezza sono aumentate, il terminal riacquisterà le sue funzioni, contribuendo anche a garantire la distanza sociale tra i passeggeri. La vicinanza al parcheggio P5 agevolerà le operazioni di carico e scarico”.

Il terminal C, inaugurato nel 2018, è dedicato ai passeggeri in partenza con voli EasyJet diretti verso destinazioni nazionali; tutti i passeggeri EasyJet in arrivo a Catania, e provenienti da tutte le destinazioni (Schengen e non Schengen), continueranno a sbarcare al terminal A. L’ingresso è consentito solo a chi è in possesso di un titolo di viaggio.

Nonostante la congiuntura economica sfavorevole, Sac ha investito per migliorare l’operatività del terminal e assicurare maggior comfort ai viaggiatoriLa struttura, pensata per alleggerire l’aerostazione e snellire le operazioni di controllo, si estende su 3800 mq, ed è dotata di 6 postazioni check-in, sempre in modalità auto bag-drop in modo da ridurre al minimo i contatti tra operatori e passeggeri.

È dotata di 4 varchi, 4 gate, 2 stalli auto dinanzi al terminal per i Prm (Passeggeri a ridotta mobilità), di 1 colonnina per la chiamata dell’assistenza ai PRM, di presidii degli enti aeronautici e delle forze dell’ordine e di distributori di cibo e bevande.

All’interno è stato anche installato un nuovo nastro trasportatore bagagli, che consentirà di velocizzare le operazioni di carico, oltre a una tettoia esterna per riparare da sole e pioggia.  A soli 20 metri dal terminal C si trova inoltre il parcheggio P5, con tariffa premium che garantisce la sosta gratuita per i primi trenta minuti e una tariffa temporanea speciale di 2 euro al giorno.  Dal 3 luglio riapriranno anche due punti ristoro: uno in landside e uno in airside.

Correlati