Sicilia: stabili i nuovi contagi, tasso in aumento

Covid: meno test effettuati, la percentuale di positivi sale al 3%. Diciannove i morti, quasi 1.500 i guariti. Il dettaglio nelle province

Sono 603 i nuovi casi di coronavirus in Sicilia, appena 4 in meno rispetto a ieri. In calo però i test effettuati, 20.207 (contro i circa 26.300), con la percentuale di positivi che dunque sale dal 2,3% al 3%. La regione è settima per numero di contagi giornalieri.
I morti sono 19, i guariti 1.454. Negli ospedali i ricoverati sono 1.007, 37 in meno rispetto a ieri, quelli nelle terapie intensive sono 124, uno in meno rispetto a ieri.

Questo il dettaglio dei nuovi contagiati per provincia: 183 a Catania, 179 a Palermo, 67 ad Agrigento, 65 a Messina, 51 a Siracusa, 31 a Trapani, 17 a Caltanissetta, 6 a Ragusa, 4 a Enna.
In Italia sono 8.085 i positivi al test del coronavirus nelle ultime 24 ore. Ieri erano stati 7.852. Sono invece 201 le vittime in un giorno, in calo rispetto alle 262 di ieri.
I tamponi molecolari e antigenici effettuati nelle ultime 24 ore sono 287.026 (ieri erano stati 306.744). Il tasso di positività è del 2,8%, stabile rispetto al 2,5% di ieri.
In totale i casi dall’inizio dell’epidemia sono 4.139.160, i morti 123.745. I dimessi e i guariti hanno raggiunto quota 3.669.407, con un incremento di 14.295 unità nelle ultime 24 ore. Gli attualmente positivi sono 346.008, in calo di 6.414 rispetto a ieri.
I pazienti ricoverati in terapia intensiva per il Covid sono 1.893, 99 in meno rispetto a ieri nel saldo quotidiano tra entrate e uscite, mentre gli ingressi giornalieri sono stati 81 (ieri 91). Nei reparti ordinari sono invece ricoverate 13.608 persone, 672 meno di ieri.

scroll to top
Hide picture