18.6 C
Catania
22 Ott 2021

Da lunedì tutta l’Italia in giallo

ItaliaDa lunedì tutta l'Italia in giallo

ROMA – Il ministro della Salute, Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della cabina di regia firmerà in giornata una nuova ordinanza che andrà in vigore a partire dal 24 maggio. Tutte le regioni e province autonome sono in area gialla.
“Il quadro è in deciso miglioramento – dice il presidente dell’Istituto superiore di sanità, Silvio Brusaferro -. Cala l’incidenza e l’Rt e si abbassa l’età media delle infezioni a 40 anni e l’età media dei ricoveri cala a 60 anni. Si abbassa a 65 anche età media degli ingressi in terapia intensiva. Inoltre l’incidenza dei casi cala in tutte le fasce d’età, anche tra i più giovani. Anche l’occupazione di terapie intensive e aree mediche è in decrescita”.
Numeri che spingono verso le riaperture: domani toccherà a impianti sciistici e centri commerciali (finora chiusi nel weekend), lunedì sarà la volta delle palestre. “Dopo un anno e mezzo – afferma il premier Mario Draghi – stiamo iniziando a vedere la fine di questa tragedia. Per la prima volta, la normalità si avvicina”.
E si accelera sul Green pass in vista della stagione delle vacanze. “L’Italia – spiega Draghi – sarà aperta ai turisti di tutto il mondo, con un suo Green pass. Ci stiamo coordinando con la Commissione europea per avere lo stesso” certificato degli altri Paesi Ue, ma “intanto avremo il nostro per consentire ai turisti di visitarci”.
Il premier invita poi alla prudenza sulle mascherine: toglierle? “Ancora no, ancora un paio di mesi…”, risponde ai fotografi al termine del Global Health summit.

Correlati