Lite per la fontana: spara al nipote

CASTELMOLA (MESSINA) – I carabinieri hanno arrestato a Castelmola (Me) il 62enne T. A. per tentativo di omicidio. Avrebbe sparato un colpo di fucile nei confronti del nipote 53enne, rimasto leggermente ferito, al culmine di una lite per questioni legate all’utilizzo di una fontana nel giardino condominiale.

Durante il diverbio il nipote avrebbe minacciato di lanciare una mattonella nei confronti dello zio che, andato in escandescenza, ha reagito imbracciando uno dei fucili da caccia calibro 12 regolarmente detenuti sparando.

Il 53enne, solo lievemente ferito alle braccia, alle gambe e a un orecchio, è riuscito a fuggire, presentandosi poco dopo dai carabinieri. All’indagato sono stati ritirati cautelativamente altri 5 fucili da caccia e oltre 50 cartucce.

© La Sicilia Multimedia s.p.a.| p.iva 03655570871 | Privacy | Contattaci