“Niente cemento nella spiaggia di Montalbano”

Il sindaco di Scicli: "Notizie destituite da verità, si tratta di lavori a Donnalucata"

SCICLI – “Nessuna opera di cementificazione nelle spiagge di Scicli”. Lo afferma il sindaco Enzo Giannone, che parla di “notizie false, destituite da ogni verità financo nella indicazione dei luoghi”. “L’insediamento – aggiunge il sindaco – è ubicato in un lido che nulla a che vedere con la spiaggia del Commissario Montalbano, che, come tutti sanno, si trova a Punta Secca, in territorio di Santa Croce Camerina.
Da qualche settimana – spiega Giannone – sono iniziati i lavori per la costruzione di uno chalet in legno nella spiaggia di ponente a Donnalucata. La previsione di questa struttura al servizio della balneazione è stata votata dal consiglio comunale di Scicli nel 2007. Dopo un iter amministrativo durati molti anni, il privato concessionario ha ottenuto tutte le autorizzazioni e le licenze previste dalla Legge, fino alla concessione rilasciata dal Demanio Marittimo, che ha competenza esclusiva, per l’uso dell’arenile. Nei giorni scorsi – conclude il sindaco – il Tar di Catania ha emanato ordinanza con cui ha sospeso i provvedimenti emessi tanto dal Comune quanto dalla Sovrintendenza, dando la facoltà alla ditta di riprendere i lavori con rinvio della fase di merito al 26 maggio 2021”..

scroll to top
Hide picture