Arrestato spacciatore-cassiere in via Capo Passero

Catania. I due complici sono riusciti a scappare

CATANIA – I carabinieri di Catania hanno arrestato il 22enne catanese Vincenzo Pino accusato di spaccio di sostanze stupefacenti. Insieme a due compari (riusciti a defilarsi e in fase di identificazione) aveva organizzato nei pressi del famoso civico 121 di via Capo Passero, in passato oggetto di numerose operazioni antidroga eseguite dall’arma catanese, lo spaccio di droga.
A scombinare l’attività illecita ci ha pensato un equipaggio del radiomobile che intuendo quanto i tre stessero compiendo, li ha osservati per comprenderne i ruoli e le modalità di cessione della droga riuscendo, una volta deciso di intervenire, di inseguire e bloccare proprio l’odierno arrestato rivestente il ruolo di cassiere, come peraltro dimostrato dai 700 euro in contanti rinvenutigli nelle tasche, previa perquisizione personale eseguita sul posto, nonché da una radio portatile tramite la quale rimaneva in contatto con i complici.
L’arrestato, in attesa della direttissima, è stato relegato agli arresti domiciliari.

scroll to top
Hide picture